Author Archives: admin

Dopo assioli e civette, anche due pulli di gheppio: continua la rassegna di giovani rapaci soccorsi all’ENPA di Milano

Category : News

La rassegna di questa settimana sul soccorso di giovani rapaci continua anche oggi con questi due splendidi gheppi!
Il più grande dei due, quasi ormai in procinto di terminare il periodo delle cure parentali, è stato però soccorso e consegnato ai nostri operatori perché era a terra in una zona dove è presente una colonia felina: il segnalante che lo teneva d’occhio già da qualche giorno aveva notato che il piccolo rapace non fuggiva neanche quando qualche gatto gli si avvicinava pericolosamente.

Il secondo pullo di gheppio invece, essendo così piccolo, è stato portato presso la nostra sede ieri sera perché caduto dal suo nido.
In ogni caso quando avvistate a terra giovani volatili e soprattutto rapaci, prima di intervenire è sempre meglio contattare telefonicamente associazioni come la nostra o i centri di recupero fauna selvatica.

Sostenete le nostre attività, basta anche un piccolo contributo.

 

 

Fai una donazione

 

 

Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

Salvato pullus di civetta in un parcheggio vicino a Abbazia di Chiaravalle.

Category : News

“Erano le 8:30 questa mattina quando sono uscita di casa e ho visto questa piccola civetta aggirarsi in un parcheggio vicino a casa mia” ci ha raccontato al telefono Marzia.
“Proprio lì vicino ce n’era un’altra che purtroppo era stata già investita da un’auto e prima che potesse essere travolta da un’auto anche questa, l’ho presa, messa in una scatola e vi ho chiamato perché io non sarei riuscita a venire fino a Milano per portarla presso la vostra sede. Vi ringrazio per quello che fate!”

Questa civetta è stata davvero fortunata a trovare una persona sensibile come Marzia che si è subito preoccupata di metterla in salvo!
Una volta consegnato al nostro operatore che si è recato sul posto del ritrovamento per prenderlo in consegna, il piccolo rapace è stato trasferito presso la nostra clinica veterinaria dove è stato visitato, alimentato e successivamente trasferito al Centro Recupero Animali Selvatici di Vanzago.
In natura lo svezzamento di questi rapaci continua a terra, fuori dal nido. Spostarli significa sottrarli alle cure parentali, che durano a lungo e sono indispensabili affinché il piccolo impari le corrette tecniche predatorie.
Ma è ovvio che in casi come questi dove esiste un pericolo per la sopravvivenza dell’animale, è meglio intervenire come ha fatto giustamente Marzia.

Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

Come vengono portati presso l’ENPA di Milano gli animali soccorsi dai cittadini

Category : News

“Ciao! Sono Diana la bambina che ha curato Frisby (il piccolo piccione). Spero che la vostra assistenza mandi foto della sua crescita a mia mamma.”
Oggi non postiamo foto di animali recuperati (tranne Frisby che ovviamente dovevamo farvi vedere, perché sappiamo che Diana ci tiene!) ma vogliamo mostrarvi quali metodi, a volte improvvisati e di fortuna, utilizzano i nostri cari segnalanti che vengono presso la nostra sede per consegnarci l’animale ferito o in difficoltà che hanno trovato.
Il messaggio di Diana è sicuramente quello più toccante: colorato, diretto e sincero per questo pullus di piccione che ha voluto che la mamma portasse da noi per ricevere cure e assistenza.
Ma anche dalle altre foto si percepisce il calore e l’impegno con il quale ogni anno centinaia di persone affidano alle nostre cure il “proprio” animale.
Piccole storie quotidiane di chi smette di lavorare in cantiere, in ufficio, in negozio, di chi stava andando a scuola con la propria bambina, di chi stava giocando nel parco con il proprio bambino, di chi passeggiava, correva … e ha smesso di farlo per venire da noi per consegnarci un riccio, un rondone, un pipistrello, un passero … e mille altri animali ogni anno!
Davvero toccante e emozionante!
Grazie di cuore a tutti voi per la vostra meravigliosa collaborazione!
Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

Da venerdì 17 ENPA Milano ritirerà animali fino alle ore 21:00 anziché fino alle 24:00 fino a nuova comunicazione

Category : News

Da domani 17 giugno il termine per l’accoglienza e il ritiro degli animali presso la sede ENPA di Milano, sarà anticipato alle ore 21:00 anziché alle ore 24:00.

La decisione deriva dall’enorme mole di lavoro di questo periodo legata al sempre più crescente numero di ingressi di animali selvatici ed esotici, che, consegnati fino a tardi dai cittadini, protraeva la permanenza del personale in servizio in sede anche fino alle 2/3:00 di notte, cioè per tutto il tempo necessario a visitare, stabulare e alimentare tutti gli ultimi arrivati.

Sempre per gli stessi motivi, saranno evase soltanto le richieste di intervento e di soccorso ritenute urgenti.

Confidiamo nella comprensione di quanti si atterranno a queste disposizioni, collaborando così a mantenere valido ed efficiente un servizio al cittadino che vi ricordiamo essere gratuito, anche se consapevoli del fatto che purtroppo non esiste altra struttura che consenta la consegna di selvatici fino a tarda sera come la nostra.

Ma siamo anche coscienti del fatto che questa nostra decisione mira non solo a salvaguardare la correttezza dello svolgimento delle fasi di visita e ricovero degli ultimi animali in ingresso e quindi il loro benessere, ma anche di consentire un giusto carico di lavoro a tutte le persone in servizio, veterinari e operatori volontari che ringraziamo sempre di cuore per la loro disponibilità di tempo.

Vi ringraziamo per la collaborazione.

 

Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

I volontari di ENPA Milano ricordano Anna Lupetti a un mese dalla sua scomparsa

Category : News

“Un mese fa è scomparsa, troppo presto, una grande volontaria di Enpa Milano, Anna Lupetti.
Ha dedicato la sua vita ad aiutare gli animali in difficoltà e ad amarli. Ci ha lasciato un grande vuoto.
Ma anche se non c’è più continua ad aiutarli grazie alle sue amiche che hanno voluto fare una donazione in sua memoria.
Enpa Milano desidera ringraziare le amiche di Anna e tutti coloro che ci sostengono ma soprattutto Anna, che con la sua forza e la sua dedizione è stata e resterà un grande  suo esempio per tutti noi”.

I volontari, gli operatori e lo staff di ENPA Milano

Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

ENPA Milano salva gattino intrappolato in cofano motore. Molte le richieste di soccorso, abbiamo bisogno di tanti volontari!

Category : News

Grazie alla richiesta di intervento di alcuni cittadini, alle 14 di sabato i nostri operatori hanno cercato di catturare questo piccolo micio che non riusciva a uscire dal cofano motore di un’auto parcheggiata in vi Brin, vicino a Citylife a Milano.
Dopo aver avvolto l’auto con la rete per impedire che il gattino scappasse, la nostra operatrice ha chiesto alla Polizia Locale di rintracciare il proprietario della vettura che però non era in casa.
Allora è stato chiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco che, una volta sul posto, hanno sollevato l’auto e hanno consentito la cattura del piccolo micio da parte della nostra operatrice.

Il tutto è durato quasi più di 4 ore e, visto il grande caldo, i volontari della associazione mentre erano in attesa dei vari supporti da parte della Polizia e dei Vigili, hanno continuato costantemente a bagnare l’auto per cercare di raffreddarla.
Crediamo che molte volte al di là di sterili polemiche fatte attraverso i vari social da parte di persone che ci accusano di non siamo in grado di rispondere e di ricevere assistenza dai nostri volontari, questi episodi testimonino non solo quanto riusciamo a fare per il soccorso degli animali in difficoltà, ma anche che la nostra è una associazione composta da volontari preparati e attivi.
Questo non significa che siamo sempre in grado di rispondere a tutte le chiamate e a garantire i nostri servizi di soccorso, perché essendo aperti per 365 giorni all’anno e soprattutto grazie alla presenza di volontari, abbiamo dei limiti dovuti a volte o ad altri servizi già in corso oppure a vera carenza di operatori volontari in servizio.
Soprattutto in questi periodi dell’anno in cui le richieste aumentano in maniera esponenziale, chiediamo molto spesso ai cittadini di darci supporto nella segnalazione e nella gestione di animali in pericolo.
Questo ripetiamo non perché non vogliamo fornire assistenza, ma perché abbiamo anche noi difficoltà oggettive.

Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

Due gattini cercano di scaldarsi infilandosi nel vano motore di un’auto appena parcheggiata. Fortunatamente quando torna la proprietaria la macchina non si mette in moto, li sente miagolare e chiama l’ENPA di Milano.

Category : News

Due gattini questa mattina si sono rifugiati nel vano motore di un’auto in sosta in via Aldini a Milano: sicuramente, visto il brusco abbassamento delle temperature, cercavano un po’ di calore e sono stati attratti dal tepore della macchina appena parcheggiata.
Quando la proprietaria è tornata per riprendere la propria auto era assolutamente inconsapevole della loro presenza e ha tentato di metterla in moto ma … miracolosamente non è partita!
L’ipotesi più probabile è che i due piccoli mentre cercavano una “buona posizione” nel vano motore dell’auto, abbiano staccato qualche cavo elettrico e questo ha evitato che facessero una brutta fine!
Solo dopo alcuni tentativi di messa in moto la signora ha sentito piangere i due piccoli e a quel punto è scesa dalla macchina e ci ha telefonato subito.
Il nostro soccorritore una volta sul posto ha avvolto la macchina con la consueta rete elastica, ha estratto i due mici e li ha portati presso la nostra clinica veterinaria per una visita di controllo prima del trasferimento al gattile comunale di Milano.
Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

Gattino soccorso da ENPA dopo aver viaggiato da Bergamo a Milano nel vano motore di un furgone

Category : News

Dovevano essere a Milano con il furgone questa mattina presto per allestire la loro bancarella di formaggi al mercato all’aperto ma quando sono arrivati a destinazione si sono accorti di avere uno dei loro mici di casa infilato nel vano motore che miagolava disperatamente!
Fortunatamente nonostante il viaggio Bergamo – Milano il gattino è arrivato illeso e, dopo aver chiamato i Vigili del Fuoco che non sono riusciti a estrarlo, sono intervenuti i nostri soccorritori e lo hanno recuperato riconsegnandolo agli ambulanti che se lo riporteranno a casa!
Sicuramente un viaggio di ritorno più comodo di quello dell’andata e senza alcun rischio!
.
.
.
Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

Cucciolo di volpe in difficoltà, soccorso vicino a Cisliano e portato in ENPA

Category : News

Questa volta a soccorrere questo cucciolo di volpe probabilmente investito da un’auto vicino a Cisliano sono stati due ragazzi, che quando hanno visto l’animale fermo a bordo strada, si sono fermati, lo hanno caricato in macchina e lo hanno portato presso la nostra sede.
I nostri veterinari l’hanno visitata ed hanno riscontrato una frattura alla zampa.
Ieri è stata trasferita al Centro Recupero Animali di Vanzago.
Continuate a sostenere la nostra associazione, basta anche un piccolo contributo!
.
.
.
Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

Pullus di allocco soccorso dopo un temporale a Rozzano e portato in ENPA

Category : News

Ieri sera intorno alle 23.30 i volontari dell’ Oasi Smeraldino – Rozzano hanno consegnato questo pullo di allocco ai nostri operatori presso la sede ENPA di via Gassendi a Milano: “Lo abbiamo trovato a terra circondato da persone che lo guardavano incuriosite. Alcuni dei presenti avevano addirittura il proprio cane al seguito e allora ho subito chiesto a tutti di allontanarsi per non stressare ulteriormente il piccolo allocco ” ha raccontato Catia presidente dell’associazione animalista APE Natura di Rozzano.
“In questi giorni ci sono stati alcuni temporali, anche violenti e probabilmente è caduto dal nido proprio in occasione di uno di questi ultimi rovesci.
Ma, dopo avere aspettato un po’ e cercato senza successo un nido nelle vicinanze, lo abbiamo alimentato e portato successivamente presso la vostra sede!”.
Il rapace questa mattina si è svegliato affamato presso la nostra struttura e la nostra operatrice, come potete vedere dal video, lo ha subito sfamato prima di trasferirlo al Centro Recupero Animali Selvatici di Vanzago.
.
.
.
Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

Facebook

Twitter

Archivio notizie

Iscriviti alla Newsletter

Cerca