Contro la disgregazione di Polizia Provinciale e Corpo Forestale

Contro la disgregazione di Polizia Provinciale e Corpo Forestale

La distruzione della professionalità delle Polizie Provinciali e del Corpo Forestale porteranno alla dispersione di professionalità importanti per la lotta contro i crimini ambientali e quelli a danno di fauna e animali d’affezione. Questi corpi meritavano di essere riqualificati, riformati, sottratti al soffocante controllo politico, e messi in grado di effettuare un reale contrasto alla criminalità.
Quello che sgomenta è che il Governo parli di scioglimento, ma sembra che nessuno riesca a pensare a un destino razionale per questi uomini, per questo patrimonio di conoscenze, come se la lotta per la tutela di ambiente e animali fosse un argomento di secondaria importanza. Non esiste, ad oggi, un piano intelligente di razionalizzazione, soltanto un’idea di soppressione e distruzione.
Vi invitiamo a partecipare al presidio del 14 luglio davanti a Palazzo Lombardia.


Facebook

Twitter

Archivio notizie

Cerca