Recuperato e consegnato a ENPA Milano un “elaphe guttata”

enpamilano_alaphe

Recuperato e consegnato a ENPA Milano un “elaphe guttata”

Category : News

Milano, 27 maggio 2012: un serpente si aggira nell’androne di un palazzo vicino al Parco delle Cave. Al momento della cattura, il signor Nicola Pilon, intervenuto subito sul posto, ha capito che non si trattava del solito “serpentello” ma di un animale esotico: quindi dopo la sua cattura non ha provveduto a liberarlo ma si è messo in contatto con i suoi amici appassionati come lui di rettili e di entomologia, per capire cosa fare. A quel punto gli è stato consigliato di mettersi in contatto con l’ENPA di Milano per capire come comportarsi con l’animale.

“Il serpente, un elaphe guttata, non può essere di proprietà di una delle persone che abitano gli appartamenti adiacenti l’androne” ha dichiarato Nicola “perché li conosco. Mi è già successo altre volte di intervenire in casi simili e essendo i nostri palazzi vicini al parco delle cave i serpenti ritrovati sono sempre stati liberati in luoghi e posti idonei perché autoctoni, della nostra fauna locale. Ma questo ho capito subito che era diverso dagli altri. Misura quasi 1 metro e 20 ed è molto docile, per questo è anche stato molto semplice catturarlo.”

enpamilano_alaphe2

All’ENPA di Milano i veterinari hanno subito visitato l’elaphe che risulta essere in buone condizioni. “Speriamo che si faccia vivo il legittimo proprietario” dichiara Ermanno Giudici presidente dell’ENPA di Milano “perché è sicuro che sia un animale scappato a qualcuno e non sia stato abbandonato. Sconsigliamo sempre e comunque l’acquisto di animali non domestici, non potendo mai replicare le condizioni di vita che avrebbero allo stato libero. E’ importante non favorire e alimentare il commercio. E ricordiamo inoltre che l’abbandono di qualsiasi animale, anche se legalmente detenibile, è un reato perseguibile penalmente.”

 


Facebook

Twitter

Archivio notizie

Cerca