In automobile

In automobile

Il vigente Codice della Strada prevede, a questo proposito, che sia ammesso il trasporto di un singolo animale domestico anche se non separato dal conducente con una rete che gli impedisca l’accesso ai sedili anteriori (art.169 C.D.S.). Va però detto che altre norme del Codice prevedono che il conducente del veicolo non venga disturbato in alcun modo durante la guida e pertanto anche il trasporto di un solo cane in modo non idoneo rappresenta un pericolo e il proprietario può essere multato (a titolo di pure esempio, un cane che salta dal sedile posteriore a quello anteriore in continuazione provoca oggettivamente un disturbo alla guida, così come un animale di taglia grande trasportato sui sedili posteriori può impedire la visuale).

Per ovvi motivi di sicurezza è meglio pertanto che gli animali restino in uno spazio separato dal posto di guida ma non devono ovviamente mai essere alloggiati in un bagagliaio non comunicante con l’abitacolo.

Gatti e altri animali di piccola taglia dovrebbero, per loro sicurezza, viaggiare all’interno di un trasportino.

Gli animali devono essere sempre al riparo dal sole ed avere un sufficiente ricambio di aria. Ovviamente non vanno mai lasciati gli animali chiusi in macchina sotto il sole e, anche se sono all’ombra, non vanno mai lasciati per più di mezzora senza controllarli.

Sconsigliabile anche far viaggiare il cane costantemente con la testa al di fuori del finestrino, anche nei mesi più caldi, perché è dannoso per la sua salute.

Durante i lunghi viaggi è necessario effettuare periodicamente delle soste per permettere al cane di sporcare e di bere.

 

Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

Facebook

Twitter

Archivio notizie

Iscriviti alla Newsletter

Cerca

Cerca

Calendario articoli

Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930