L’ENPA non ci sta

L’ENPA non ci sta

Category : News

L’ENPA di Milano non giustifica la Coldiretti che ha commesso un’inutile strumentalizzazione dei malcapitati porcellini, portandoli in piazza agghindati con fiocchetti e coccarde, senza tenere conto del potenziale disagio provocato a causa del rumore e dell’agitazione e del malessere che ne scaturiscono e a cui vengono sottoposti in situazioni simili.
“Siamo in un paese dove per protestare a tutela degli interessi economici degli imprenditori che commerciano in allevamenti di animali, non si valutano i rischi e i mancati diritti degli animali – dichiara Ermanno Giudici, presidente dell’ENPA di Milano – Questi giovani maiali, oltre ad essere gli stessi che saranno condannati ad un allevamento intensivo per produrre carne da macello, con una aspettativa di vita breve e non sicuramente felice come spesso accade nelle produzioni industriali, vengono sottoposti ad inutili rappresentazioni di piazza, a discapito del loro benessere, senza il minimo rispetto dei loro diritti. […] Ci auguriamo che le autorità preposte alla tutela del benessere degli animali, come la Polizia Locale, non siano state soltanto a vigilare sulla manifestazione di piazza, ma che abbiano anche provveduto a segnalare i responsabili all’autorità giudiziaria”.


Facebook

Twitter

Archivio notizie

Cerca