Prima di partire

Prima di partire

Se avete deciso di passare le vacanze con il vostro animale, allora è bene pianificare tutto quanto con sufficiente anticipo per evitare spiacevoli sorprese durante il viaggio o a destinazione.

Nelle pagine di questa sezione abbiamo riportato alcuni consigli e riflessioni di carattere generale da considerare prima della partenza.

Lungi da noi l’intenzione di scoraggiare i vostri buoni propositi e la giusta voglia di trascorrere tutto il vostro tempo in compagnia dei vostri amici quattrozampe, ci permettiamo però di suggerirvi un’attenta lettura delle modalità di accesso degli animali al mezzo di trasporto che sceglierete perché esistono molti vincoli, limitazioni o restrizioni sia di legge sia regolamentari che possono rendere più difficoltoso di quanto si pensi il nostro viaggio.

In ogni caso crediamo che siano da tenere sempre in considerazione questi consigli:

  • Pianificate il viaggio in forte anticipo, prenotando il luogo ove risiederete e informandovi su eventuali regole e restrizioni per gli animali che potrebbero non essere sempre riportate in opuscoli, brochure o sui siti internet.
  • Portate l’animale dal veterinario almeno due settimane prima della partenza, assicurandovi che sia in buono stato di salute prima di sottoporlo ad un viaggio stressante e che il piano vaccinale sia in regola. Indicate al vostro veterinario il luogo in cui vi recherete con l’animale in modo che si possano eventualmente svolgere particolari trattamenti preventivi per alcune patologie anche se non espressamente richiesti dalle leggi per l’ingresso in quel territorio (ad esempio zone endemiche per la leishmaniosi o la filariosi).
  • Informatevi se nel posto dove vi recate vi sia la disponibilità di medici veterinari reperibili anche per emergenze e tenete sempre con voi il loro recapito telefonico.
  • Assicuratevi che l’animale indossi una medaglietta identificativa con il vostro numero di cellulare o eventualmente con il recapito del luogo ove vi trovate.
  • Portate con voi una foto dell’animale perché, in caso si dovesse perdere, vi aiuterà nella ricerca.
  • Portate con voi degli oggetti familiari al vostro animale (giochi, ciotole, cuccia); in ogni caso lo farete sentire più a suo agio in un ambiente comunque non familiare.
  • Non è detto che nel posto dove trascorrerete le vacanze sia reperibile la marca di cibo che normalmente utilizzate (specialmente se si tratta di cibi dietetici); in questo caso vi consigliamo di portare cibo a sufficienza per tutta la durata della vacanza, perché un cambiamento nell’alimentazione associato allo stress dello spostamento potrebbe causare seri problemi digestivi all’animale.
  • Adattate la quantità di cibo alla quantità di attività fisica dell’animale, che potrebbe cambiare notevolmente.
  • Quando arrivate sul posto cercate di instaurare da subito una routine, cercando di mantenere gli stessi orari per i pasti, le passeggiate ecc. Se il vostro animale potrà prevedere cosa succederà, si sentirà più sicuro.
  • Se dovrete lasciare l’animale da solo per dei brevi periodi, cercate di abituarlo gradualmente (nel caso di un cane, evitando il rituale dei saluti per non agitarlo); potrebbe infatti essere abituato a passare del tempo da solo quando si trova nel suo ambiente, ma sentirsi a disagio se lasciato solo in uno spazio a lui sconosciuto.
  • Per ogni evenienza, portate con voi un piccolo kit di pronto soccorso per il vostro animale.
  • Pulite dove il vostro animale sporca: a nessuno piace farlo ma è necessario. Più i proprietari sono responsabili e più gli animali saranno i benvenuti nei luoghi di villeggiatura.

Per ulteriori informazioni consultate anche il sito www.vacanzebestiali.org.

 

Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

Facebook

Twitter

Archivio notizie

Iscriviti alla Newsletter

Cerca

Cerca

Calendario articoli

Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930