Svasso e tarabuso: due insoliti volatili consegnati a ENPA Milano

Svasso e tarabuso: due insoliti volatili consegnati a ENPA Milano

Category : News

img_1037-copy_webIl 27 agosto è stata una giornata di incontri inconsueti per gli operatori di ENPA Milano: in una sola mattina sono stati consegnati presso la nostra sede due uccelli selvatici autoctoni ma rari da avvistare nella nostra zona, un tarabuso e uno svasso maggiore.

Il proprietario di un autolavaggio nei pressi di Via Corelli aveva notato uno strano volatile a terra – poi identificato come svasso maggiore – immobile e apparentemente ferito. Ha raccolto l’animale e mercoledì mattina lo ha consegnato ai nostri operatori, che hanno constatato la buona salute dell’animale selvatico, probabilmente solo spaventato dall’ambiente circostante.tarabuso-27.8.14_4_web

Un giovane esemplare di tarabuso, invece, è stato trovato sempre in mattinata nei pressi della stazione ferroviaria di Novate Milanese. Un cittadino, giunto in stazione, aveva notato alcuni addetti alle pulizie manipolare un volatile dall’aspetto insolito. Incuriosendosi a sua volta, si è accorto che l’animale aveva un’ala ferita e si è offerto di occuparsene personalmente, consegnandolo a ENPA Milano.Svasso Maggiore

Dopo una visita di controllo i due volatili sono stati portati a Vanzago, al Centro di Recupero Animali Selvatici gestito dal WWF, dove possono essere accuditi in modo adeguato e, qualora il loro stato di salute lo consentirà, essere rimessi in libertà.

In un periodo come quello estivo in cui le attività di soccorso sono innumerevoli, visto l’aumento di richieste di intervento su tutto il territorio di Milano e Provincia, ancora una volta il supporto dei cittadini si dimostra fondamentale e testimonia una crescita di consapevolezza e sensibilità verso una tematica ancora sottovalutata e ignorata da molti.

 


Facebook

Twitter

Archivio notizie

Cerca