Storie a lieto fine: Alba!

Storie a lieto fine: Alba!

Alba: una gattina trovata per strada con il cordone ombelicale ancora attaccato e portata in ENPA quasi in fin di vita.
Con le cure e le attenzioni dei nostri veterinari e volontari è riuscita a sopravvivere e a trovare una casa!

Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

“Adottatopo”: cerchiamo adozione per 50 topolini! Anche a distanza …

Sono stati abbandonati qualche mese fa quando molti di loro avevano appena poche ore di vita. Frutto di un acquisto emotivo fatto da una persona instabile, che non ha saputo gestire la loro riproduzione.
Noi li abbiamo curati, separando i maschi dalle femmine per evitare che si continuassero a riprodurre e abbiamo cercato di dare loro più disponibilità di spazio.
Il territorio infatti è importante per i topi, che nonostante ancestrali paure sono animali di grande intelligenza e socialità.

Ma sono ben 50 …, si, avete letto bene: si tratta di cinquanta topolini bianchi!
Stiamo cercando qualcuno che li voglia tenere come animali da compagnia e ovviamente NON come cibo per rettili.
Se siete amanti di questi animali e siete disponibili ad accoglierne qualcuno in casa, contattateci scrivendo ad adozioni@enpamilano.org .

Se volete, sarebbe comunque un aiuto per noi, potete scegliere di adottarli a distanza. Se vi piace giocare difficile l’adottatopo (a distanza) è il gioco per voi.

 

Noi cerchiamo di offrire speranze a tutti, perchè in fondo è vero che uno vale uno!

Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

  • -

Radio DJ – Animal House – Intervista Ermanno Giudici Presidente ENPA Milano

Durante la trasmissione Animal House andata in onda domenica 16 dicembre su Radio DJ, Paolo Menegatti e Dunia Rahwan hanno intervistato Ermanno Giudici presidente di ENPA Milano.
Gli animali vanno adottati in maniera consapevole, responsabilmente.
Non regalate aniimali, neanche a Natale e soprattutto non comprateli.
“Bisogna adottare animali non regalare vite vendute, se non si vuole dare un messaggio sbagliato, senza valori.
I motivi sono davvero tanti, cominciando dall’adagio sempre attuale “facili doni, facili abbandoni”. Ma non è soltanto questo il punto.
Le strutture di accoglienza, pubbliche o private, sono strapiene di animali non voluti, costretti a vivere una vita che non è quella che meritano. Esseri senza colpa, tenuti segregati per scelte umane sbagliate.
Resta poi quello che dovrebbe essere ritenuto un disvalore: comprare una vita, sapendo che spesso dietro questo acquisto si possono nascondere maltrattamenti e sofferenza. E questo non riguarda solo i cuccioli della tratta dei cani dall’Est.” (tratto da www.ilpattotradito.it )
.
.
.
#AdoptDontShop
#Adozioni

Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

Facebook

Twitter

Archivio notizie

Iscriviti alla Newsletter

Cerca