Un serpente e un piccolo roditore infreddoliti salvati da ENPA Milano

  • -

Un serpente e un piccolo roditore infreddoliti salvati da ENPA Milano

Una natrice tassellata (natrix tessellata), che con l’inizio della primavera e il tepore delle scorse settimane era uscita dal letargo dopo il periodo invernale, è stata colta di sorpresa dal brusco abbassamento delle temperature di questi ultimi giorni: è stata infatti trovata ieri, immobile, nel parcheggio di una ditta di Rozzano.

Gli impiegati che l’hanno avvistata hanno chiamato i Vigili del Fuoco che l’hanno catturata e consegnata successivamente agli operatori di ENPA Milano arrivati sul posto subito dopo. Oggi verrà trasferita al CRAS di Vanzago per essere poi liberata quando le temperature inizieranno a rialzarsi.

Il piccolo roditore in foto è stato invece trovato a Porto Venere da una coppia di milanesi in vacanza per il ponte del primo maggio. Lo hanno raccolto da terra completamente infreddolito, lo hanno scaldato e alimentato con latte sperando che si riprendesse. Lo hanno successivamente portato direttamente presso la sede di ENPA Milano e consegnato ai nostri operatori.

Adesso sta molto bene, è molto vispo, sarà svezzato dai volontari dell’associazione e una volta adulto verrà liberato in natura in un luogo idoneo.


  • -

Quando in sede arriva Giovanni Storti insieme a una natrice

Se non avessero ricevuto poco prima una sua telefonata, i nostri operatori non si sarebbero di certo aspettati, oggi pomeriggio, di trovare in reception l’attore Giovanni Storti, del famoso trio comico “Aldo, Giovanni e Giacomo”​, per affidare alle nostre cure una piccola natrice!

Nel primo pomeriggio l’attore ha trovato la biscia sul ballatoio di fronte alla sua abitazione, visibilmente intorpidita e disorientata, probabilmente sia a causa delle temperature basse di questa mattina sia perché scampata a un predatore. Riconoscendo che la situazione non era sicura per l’animale, dopo aver chiesto consiglio all’ENPA di Milano Giovanni è riuscito a catturare il rettile senza problemi e a riporlo in una federa, per poi consegnarlo ai nostri operatori. Ad ora la natrice ha già recuperato buona parte delle sue energie e sarà presto trasferita al CRAS di Vanzago per essere rimessa in libertà.

Vogliamo quindi ringraziare Giovanni Storti per questa improvvisata pomeridiana presso la nostra sede!


I prossimi eventi

Facebook

Twitter

Archivio notizie

Cerca