Gattina in fin di vita salvata da ENPA Milano

Gattina in fin di vita salvata da ENPA Milano

Questa gattina di appena due settimane di vita è stata trovata settimana scorsa nei pressi di una scuola elementare in zona Niguarda. Il custode della scuola l’aveva trovata tutta sola e, preoccupato, ha chiesto ai nostri operatori che cosa fare, per il bene della piccolina.

Sotto nostro consiglio il custode ha lasciato del cibo in scatola per gatti per verificare l’eventuale presenza della mamma, ma la scarsa reattività della gattina ha richiesto l’intervento immediato di una nostra operatrice.

La situazione si è presentata subito drammatica: nonostante il custode avesse tenuto il più possibile la gattina al caldo, la nostra operatrice l’ha trovata semicosciente, pericolosamente fredda e con gli occhi incrostati, tutti probabili segni di un’assenza fin troppo prolungata della mamma. L’operatrice le ha quindi somministrato del miele tiepido e, grazie al tappetino termico di cui è munita la nostra auto attrezzata, è riuscita a portarla in salvo presso la nostra sede.

Per 4 ore, tappetino termico e miele sono stati la sua speranza di salvezza, ore durante le quali operatori, veterinari e volontari sono rimasti con il fiato sospeso. Poi, il primo, timido miagolio e una gran voglia di vivere.

La gattina, nei giorni successivi, si è ripresa alla grande ed è stata affidata a una delle nostre volontarie svezzatrici migliori. Purtroppo, della mamma, non sono state trovate tracce.

In primavera, presso la nostra sede, vengono consegnati moltissimi gattini trovati appena nati senza la loro mamma.

Per la festa della mamma, aiuta un gattino rimasto solo: regala uno svezzamento a distanza.


Gattino estratto da motore di un’auto da operatore ENPA Milano

Poche ore fa i nostri operatori sono stati contattati per il recupero di un gattino, anzi una gattina, incastrato nel motore di un’auto in zona Piazzale Lodi.
La segnalante, durante la consueta passeggiata con il cane, aveva trovato una sorpresa: una gattina nera e bianca rannicchiata tra le auto, di circa un mese di vita. Nel tentativo di prenderla, però, la gattina ha trovato rifugio nel motore di un’auto. A questo punto la donna ha contattato i nostri operatori che sono intervenuti tempestivamente per estrarre l’animale. Fondamentale anche l’aiuto del proprietario dell’automobile, che ha facilitato le operazioni di recupero.
Il nostro operatore è riuscito facilmente a prendere la gattina, spaventata ma dall’indole molto docile.


Facebook

Twitter

Archivio notizie

Cerca