ENPA Milano salva gattino intrappolato in cofano motore. Molte le richieste di soccorso, abbiamo bisogno di tanti volontari!

ENPA Milano salva gattino intrappolato in cofano motore. Molte le richieste di soccorso, abbiamo bisogno di tanti volontari!

Category : News

Grazie alla richiesta di intervento di alcuni cittadini, alle 14 di sabato i nostri operatori hanno cercato di catturare questo piccolo micio che non riusciva a uscire dal cofano motore di un’auto parcheggiata in vi Brin, vicino a Citylife a Milano.
Dopo aver avvolto l’auto con la rete per impedire che il gattino scappasse, la nostra operatrice ha chiesto alla Polizia Locale di rintracciare il proprietario della vettura che però non era in casa.
Allora è stato chiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco che, una volta sul posto, hanno sollevato l’auto e hanno consentito la cattura del piccolo micio da parte della nostra operatrice.

Il tutto è durato quasi più di 4 ore e, visto il grande caldo, i volontari della associazione mentre erano in attesa dei vari supporti da parte della Polizia e dei Vigili, hanno continuato costantemente a bagnare l’auto per cercare di raffreddarla.
Crediamo che molte volte al di là di sterili polemiche fatte attraverso i vari social da parte di persone che ci accusano di non siamo in grado di rispondere e di ricevere assistenza dai nostri volontari, questi episodi testimonino non solo quanto riusciamo a fare per il soccorso degli animali in difficoltà, ma anche che la nostra è una associazione composta da volontari preparati e attivi.
Questo non significa che siamo sempre in grado di rispondere a tutte le chiamate e a garantire i nostri servizi di soccorso, perché essendo aperti per 365 giorni all’anno e soprattutto grazie alla presenza di volontari, abbiamo dei limiti dovuti a volte o ad altri servizi già in corso oppure a vera carenza di operatori volontari in servizio.
Soprattutto in questi periodi dell’anno in cui le richieste aumentano in maniera esponenziale, chiediamo molto spesso ai cittadini di darci supporto nella segnalazione e nella gestione di animali in pericolo.
Questo ripetiamo non perché non vogliamo fornire assistenza, ma perché abbiamo anche noi difficoltà oggettive.

Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

Ermanno Giudici: “All’ENPA la quotidianità continua nonostante tutto. Grazie di cuore ai nostri volontari!”

“Tra un po’ di freddo tardivo e il dover stare chiusi in casa per colpa del COVID-19, gli ingressi in ENPA di animali in difficoltà sono diminuiti ma le attività degli operatori e soccorritori volontari continuano quotidianamente.

Oggi un pettirosso è stato portato presso la nostra sede con tutte le piume imbrattate di colla per topi, un metodo cruento per uccidere i roditori, che muoiono di stenti e di terrore, ma anche una delle possibili cause di morte di alcuni volatili che cercano cibo. Possiamo sperare che il nostro pettirosso riesca a superare lo stress della cattura, dopo essere stato lavato dai nostri operatori e veterinari con cenere.

 

Nella giornata di ieri ENPA Milano è intervenuta su un balcone di un appartamento in Zona Sempione per recuperare un falco pellegrino in difficoltà che aveva un problema ad una zampa. È stato trasferito subito al CRAS (Centro di recupero per animali selvatici di Vanzago) dove cercheranno di curarlo e speriamo anche per lui che le cose si mettano bene.

Non sempre abbiamo storie a lieto fine da raccontare, non sempre la nostra speranza sarà ripagata dai nostri sforzi. Molte volte in un giorno i nostri timori possono prendere corpo, ma nonostante tutto continuiamo ad andare avanti.

In questo periodo così difficile l’attività di tutti i nostri operatori, dai volontari, allo staff e ai veterinari, è resa ancora più complicata dalle misure di sicurezza, dalle attenzioni e dalla necessità di lavorare in sicurezza. Nonostante tutto la nostra sezione continua a essere operativa e a garantire attenzione verso gli animali in difficoltà. Voi ricordatevi di non lasciarci soli perché in questi momenti così complessi i costi sono tantissimi e le donazioni davvero poche. Lo capiamo perché tante sono le richieste e siamo tutti spaventati per il futuro: vi chiediamo soltanto di starci vicino. Anche soltanto con un grazie a tutti i nostri fantastici operatori, che ringrazio di cuore per il loro lavoro.”

Ermanno Giudici

Presidente ENPA Milano

 

Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

ENPA Milano interviene in via Silva per recuperare anatroccoli e mamma germano: video liberazione

In una città semideserta ieri sono stati recuperati mamma germano insieme ai suoi anatroccoli che si aggiravano abbastanza indisturbati in via Silva a Milano.

Il nostro soccorritore è riuscito comunque a catturarli tutti e a trasferirli in un posto sicuramene più idoneo e più sicuro per loro.

Nel video le immagini della liberazione e del ricongiungimento dei piccoli con la propria mamma.

 

Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

Libero il capriolo catturato a San Donato Milanese

E’ iniziato ieri mattina il tentativo di recupero del capriolo che si trovava all’interno del giardino della scuola di via Di Vittorio a San Donato Milanese e che ha visto coinvolti anche i nostri operatori oltre agli agenti del Nucleo Salvaguardia della fauna della Città Metropolitana di Milano e alla supervisione dei veterinari dell’ATS.
Nel pomeriggio, dopo la cattura, è stato sedato ed è stato subito trasferito presso il CRAS di Vanzago.


Quando l’animale si è ripreso dalla sedazione, è stato visitato e successivamente liberato.

Se ti è piaciuto questo post condividilo con i tuoi amici!

Facebook

Twitter

Archivio notizie

Iscriviti alla Newsletter

Cerca

Cerca

Calendario articoli

Aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930