Titì

  • -

Titì

Category : Storie a lieto fine

Benvenuta Titì!

Arrivata a quota 4 mi ero ripromessa basta gatti finché non avesse trovato casa la gatta che ho in stallo, invece è arrivata lei e le mie barriere sono crollate.

Ero di turno in ENPA un venerdì di fine novembre, quando uno dei nostri veterinari mi comunica che devo ritirare un gatto trovato perché ha un grosso tumore ulcerato.

Compilando la scheda ingresso vengo a conoscenza del fatto che la gatta in questione è anziana e ha il segno del collarino, quindi presumibilmente è stata abbandonata. Chiedo ugualmente alla coppia che l’ha trovata di mettere i cartelli del ritrovamento qualora fosse stata smarrita.
Nonostante l’enorme massa sull’addome la gatta è vigile e affamata, dopo le dovute verifiche i veterinari decidono di operarla.
L’intervento è delicato, ancora di più le 24 ore successive ma la rossina si riprende e ci mostra tutta la sua voglia di vivere.
Passano le settimane e nessuno la cerca, l’idea dell’abbandono si radica sempre più in me e non me ne faccio una ragione, non può finire i suoi giorni lontano dal calore di una famiglia! Decido cosi insieme al mio fidanzato di adottarla.
Non sappiamo quanto le resta da vivere e siamo sicuri che un giorno dovremo affrontare un grosso dolore, ma ciò non deve precludere a nessuno la gioia di ricambiare tanto affetto e simpatia contenuti in un esserino cosi piccolo!

Pamela
ENPA Milano

 


I prossimi eventi

Facebook

Twitter

Archivio notizie

Cerca